L’elettrosmog e gli attacchi al Vaticano

di Vittorio Messori, Corriere della Sera, 28.7.10 Troppo spesso, lo si sa, i media hanno la memoria corta. Così, giornali, telegiornali, siti e blog Internet si sono gettati su una notizia che hanno scambiato per ghiotta novità: la Chiesa rovina i bambini non solo con le violenze sessuali, ma anche con le radiazioni delle potentissime antenne della Radio Vaticana. Si … Continua a leggere

Da Boffo alla pedofilia. Le strane giravolte di certi cattolici “conservatori”

http://magister.blogautore.espresso.repubblica.it/  di Sandro Magister, 24.7.10 Hanno fatto colpo i recenti spostamenti di campo di alcune voci rappresentative del cattolicesimo “critico”, passate improvvisamente al sostegno di Benedetto XVI: da Alberto Melloni a Gian Enrico Rusconi a Giancarlo Zizola, rispettivamente sul “Corriere della Sera”, “la Stampa” e “la Repubblica”. Naturalmente è un Benedetto XVI molto particolare, su loro misura, quello da loro … Continua a leggere

L’Europa e il crocifisso. Un’alleanza contro il secolarismo

di Grégor Puppinck, L’Osservatore Romano, 22.7.10 L’Europa e il crocifisso  Il caso Lautsi ha suscitato scalpore in Europa dopo la condanna dell’Italia da parte della Corte europea dei diritti dell’uomo per la presenza dei crocifissi nelle scuole pubbliche, presenza che violerebbe i diritti dell’uomo. Per dare una base legale alla sua decisione, la Corte ha creato un obbligo nuovo, per … Continua a leggere

I cattolici e il sogno del terzo polo

di Luigi La Spina, La Stampa, 22.7.10 Perché i cristiani, maggioranza in Parlamento, temono l’emarginazione politica  Un governo di «larghe intese» non c’è ancora e, forse, non ci sarà mai. Ma una larga intesa c’è già: quella di tutti i cattolici in politica, di destra come di sinistra, che ritengono di non contare nulla. Non si tratta di evangelica modestia. … Continua a leggere

Riprendiamo a fare figli e l’economia ripartirà

di Ettore Gotti Tedeschi, Corriere della Sera, 23.7.10 Il calo demografico fattore principale della crisi  Anticipiamo un’ampia sintesi di un testo dell’economista Ettore Gotti Tedeschi, presidente dello Ior (Istituto per le opere di religione, la banca della Santa Sede). L’articolo apparirà sul nuovo numero di «Atlantide», rivista della Fondazione per la sussidiarietà (Edizioni Guerini e Associati) diretta da Giorgio Vittadini. … Continua a leggere

Le notti brave dei preti gay

di Carmelo Abbate,  PANORAMA di giovedì 29 luglio È la sera di venerdì 2 luglio. Sono da poco passate le 9. All’internodi un pub nel quartiere Testaccio di Roma le uniche donne presenti sono le cameriere. Le due sale del locale, senza finestre e con muri che vogliono riprodurre l’interno di una caverna, sono riservate per una festa. Nella prima è … Continua a leggere

Perché il potere ha perso sacralità (V.Mancuso)

di Vito Mancuso, La Repubblica, 15.7.10 Se la politica vuole tornare a toccare la mente e il cuore degli uomini deve ristabilire un rapporto organico con l´etica il diritto e la spiritualità.  Qual è l´esperienza concreta da cui è sorto il concetto di laicità? Io credo che sia la consapevolezza della complessità del rapporto tra il proprio mondo mentale e … Continua a leggere

È vero che Aldo Brancher è stato sacerdote?

http://www.toscanaoggi.it/notizia_3.php?IDCategoria=225&IDNotizia=13093 In questi giorni si è fatto un gran parlare di Aldo Brancher per il suo comportamento certo non commendevole (come del resto non commendevole è stato quello di chi lo ha nominato ministro). Ma nessun giornale ha riferito un particolare, evidentemente poco noto, rivelato invece da «Famiglia Cristiana» (n. 26 del 27 giugno, pag. 23). Il settimanale ci fa … Continua a leggere

L’obbedienza non basta

di Luigi La Spina, La Stampa, 17.7.10 La secolarizzazione erode l’autorità delle gerarchie e il sentimento religioso. L’unica via d’uscita è investire su un clero meno allineato e più carismatico   Il segnale più inquietante è venuto dall’Europa. Anzi, dalla capitale dell’Europa, Bruxelles. Le clamorose perquisizioni nella sede dell’arcivescovado, nella casa dell’ex primate del Belgio, monsignor Danneels, persino nelle tombe di … Continua a leggere

La grazia della fede e il senso del peccato

di Piero Citati, La Repubblica, 10.7.10 TUTTI i cattolici osservano da tempo la condizione di inquietudine e d’ angoscia, che occupa la mente di Benedetto XVI. Nemmeno Paolo VI, negli anni del terrorismo e della crisi teologica, aveva conosciuto quanto sia arduo e terribile rivolgere agli uomini una parola di quiete. Non possiamo immaginare nessuna forma di cristianesimo senza la … Continua a leggere