Gli indignati cattolici

Ci sono solo due argomenti, nell’ultima settimana dell’informazione religiosa sui quotidiani italiani: la posizione dei vertici della Chiesa – Santa Sede e CEI – di fronte alla manovra «salva Italia» presentata domenica scorsa dal governo Monti e, ancora una volta, l’evoluzione giudiziaria della crisi di gestione del polo universitario-ospedaliero San Raffaele: 93 dei 127 titoli religiosi battono su questi due tasti. 
Leggi tutto: «Gogne mediatiche» di Guido Mocellin
 
Quanti sono non lo sapremo mai, perché loro non usano scendere in piazza. Non organizzano manifestazioni e men che meno fanno scioperi. Non sono stati abituati a reagire in modi clamorosi, anzi si ostinano a credere che il loro silenzio faccia parte del sacrificio che può salvare il mondo. Tacciono non per paura, ma perché amano troppo l’oggetto del loro sconforto: come succede alle madri con un figlio discolo. Tacciono anche perché non sanno bene che cosa fare.
Ma quanti saranno oggi, in Italia, gli «indignati» cattolici?
Leggi tutto: Gli indignati cattolici di Roberto Beretta

Articoli segnalati da: http://pietrevive.blogspot.com/

Gli indignati cattoliciultima modifica: 2011-12-17T09:16:06+00:00da borgosotto
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento