Per ricordare l’Abbé Pierre nel centenario dalla nascita: “Rendiamo illegale la miseria” – “Tutte le sfide dell’Abbé Pierre”

http://pietrevive.blogspot.it/2012/05/per-ricordare-labbe-pierre-nel.html

 
A cinque anni dalla morte (22 gennaio 2007) e a cento dalla nascita (5 agosto 1912) dell’Abbé Pierre, al secolo Henri Grouès, fondatore delle comunità Emmaus, il Movimento internazionale di solidarietà per la giustizia, organizza due iniziative, in programma rispettivamente l’11 e il 13 maggio.
 
“Rendiamo illegale la miseria”. Questo il filo conduttore dell’incontro organizzato da Emmaus Italia per domenica 13 maggio alle 21 all’Auditorium Antonianum di Roma. L’appuntamento ricorda i 100 anni dalla nascita dell’Abbé Pierre, frate cappuccino, fondatore di Emmaus, che si è battuto con forza contro la miseria e l’ingiustizia. Per approfondirne la figura, Lorena Leonardi per il Sir ha intervistato Renzo Fior, presidente di Emmaus Italia, che coordina i tredici gruppi italiani del movimento internazionale fondato dall’Abbé.
Leggi tutto: La miseria illegale
Combattere ogni forma di esclusione sociale e accogliere chi vive in situazioni di precarietà con uno spirito di condivisione. Questo è da sempre lo scopo di Emmaus, movimento fondato dall’Abbé Pierre nel 1949 a Parigi. Nei giorni scorsi è stato presentato a Roma il libro “Tutte le sfide dell’Abbé Pierre” di Denis Lefèvre, e l’abate è stato ricordato in un incontro su “Rendiamo illegale la miseria”. Giorgia Innocenti ha intervistato, per l’occasione, il presidente di Emmaus France, Christophe Deltombe, eRenzo Fior, presidente della sezione italiana, domandando loro un ricordo dell’Abbé Pierre e della sua attività
 
Per ricordare l’Abbé Pierre nel centenario dalla nascita: “Rendiamo illegale la miseria” – “Tutte le sfide dell’Abbé Pierre”ultima modifica: 2012-05-14T11:30:53+00:00da borgosotto
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento