L’Agesci: “No a capi scout che siano gay dichiarati”

Le linee guida alle Diocesi. Le associazioni: “Documento disumano”. Ma i responsabili frenano “solo uno spunto di riflessione” Giacomo Galeazzi, 5.5.12, http://vaticaninsider.lastampa.it/homepage/news/dettaglio-articolo/articolo/agesci-scout-chiesa-omosessualita-14896/ Non è un «diktat» ma uno «spunto di riflessione» e una copia viene inviata, in ogni diocesi d’Italia, a tutti i capi scout. Appare destinata a far discutere la «proposta educativa» sull’omosessualità dell’Agesci, associazione cattolica di 180mila soci … Continua a leggere

Don Juliàn Carrón: da chi ha sbagliato un’umiliazione per Cl

LA REPUBBLICA di martedì 1 maggio 2012 Caro Direttore, leggendo in questi giorni i giornali sono stato invaso da un dolore indicibile nel vedere cosa abbiamo fatto della grazia che abbiamo ricevuto. Se il movimento di Comunione e Liberazione è continuamente identificato con l’attrattiva del potere, dei soldi, di stili di vita che nulla hanno a che vedere con quello … Continua a leggere

Un riforma per le suore americane contrarie al magistero della Chiesa

Il cardinal Levada: “Una situazione dottrinale e pastorale molto grave”. Nominato delegato per l’iniziativa l’arcivescovo Peter Sartain   di Salvatore Cernuzio ROMA, 19 aprile 2012 (ZENIT.org) – Una profonda riforma della Leadership Conference of Women Religious (LCWR), il gruppo che riunisce circa l’80% delle religiose negli Stati Uniti. E’ quanto richiesto dalla Congregazione per la Dottrina della Fede, guidata dal cardinal … Continua a leggere

Perchè serve un giorno di festa (E.Bianchi)

La Stampa, 29 aprile 2012 Le recenti polemiche sull’apertura di negozi e centri commerciali alla domenica e nelle festività civili come il 25 aprile o il 1° maggio ci porta a riflettere su una delle grandi conquiste registratesi in occidente, grazie soprattutto all’ebraismo e al cristianesimo: l’affermazione di un giorno settimanale – il sabato per gli ebrei, il giorno dopo, … Continua a leggere

Dopo sette anni. Il segreto di papa Ratzinger

Benedetto XVI sarà ricordato più per le omelie che per le encicliche. E per i suoi gesti audaci, controcorrente. Come quando a Madrid, di fronte a un milione di giovani e nel bel mezzo di un violento temporale…  di Sandro Magister, http://chiesa.espresso.repubblica.it/articolo/1350232   ROMA, 27 aprile 2012 – Nessuno l’ha detto, una settimana fa, nel diluvio di omaggi per il … Continua a leggere

L’antipolitica in sacrestia

Grillo conquista i preti di strada. Cresce il consenso nelle Comunità di base. Don Vitaliano: ci saldiamo con la sua contestazione Giacomo Galeazzi, 23.4.12, http://vaticaninsider.lastampa.it/homepage/news/dettaglio-articolo/articolo/cattolici-antipolitica-beppe-grillo-14587/ Tra le «cinque stelle» brilla a sorpresa quella cattolica. Comunità del dissenso, parrocchie «disobbedienti», Chiesa di base. Il vento dell’antipolitica soffia forte anche in sagrestia. «Non siamo antipolitici, siamo antipartitici: Beppe Grillo pone problemi reali … Continua a leggere

25 aprile. Il martirio dei preti per la libertà

di Agostino Giovagnoli, Avvenire, 22.4.12  Sono tanti i sacerdoti uccisi dai nazisti, dai fascisti o dai loro alleati in Europa. In Germania furono ammazzati 164 preti diocesani e 60 religiosi, molti dei quali morti nei campi di sterminio. Ci furono preti uccisi anche nella Francia di Petain e nell’Italia fascista, nell’Olanda e nel Belgio occupati dai tedeschi e in tanti … Continua a leggere

Confessioni in pagina

di Guido Mocellin | 22 aprile 2012 http://www.vinonuovo.it/index.php?l=it&art=831 Le indagini sulla sanità nella Regione Lombardia ci ricordano che il presidente della Regione, Roberto Formigoni, è notoriamente membro di Comunione e liberazione. Su questo versante della robusta radice religiosa dell’impegno pubblico di Formigoni ha fatto notizia soprattutto una lettera aperta scritta al Corriere della Sera, che l’ha pubblicata il 19, da … Continua a leggere

L’Occidente sta perdendo la fede? Non dovunque

di Massimo Introvigne, 21.4.12, http://www.labussolaquotidiana.it/ita/articoli-loccidente-sta-perdendo-la-fede-non-dovunque–5136.htm Il 18 aprile 2012, il National Opinion Research Center dell’Università di Chicago – un istituto particolarmente autorevole in materia di sondaggi di opinione, ancorché non particolarmente specializzato in materia di religione – ha pubblicato un importante studio sulle “Credenze a proposito di Dio attraverso il tempo e i Paesi”. Lo studio intende esplicitamente inserirsi nel … Continua a leggere

Fede in crisi? Più annuncio

Francesco D’Agostino, Avvenire, 22.4.12   Una ricerca americana e le ricette «progressiste» di Vito Mancuso   Ha perfettamente ragione Vito Mancuso (su Repubblica del 20 aprile), quando rileva gli incredibili limiti di un ampio studio condotto dall’Università di Chicago sul declino della fede in Occidente: primo tra tutti proprio quello di aver limitato l’indagine all’«Occidente», in un tempo in cui … Continua a leggere