Il Natale e l’obbligo della felicità

di Claudio Magris, Corriere della Sera, 21.12.09  A Lima, negli ultimi anni, durante la settimana di Natale la percentuale dei suicidi aumenta del 35%. Le ragioni – dice sul Comercio, il più importante quotidiano peruviano, il direttore dell’Istituto Guestalt, Manuel Saravia Oliver – possono essere fin troppo ovvie. Natale è una celebrazione degli affetti familiari, di una raccolta felicità, e … Continua a leggere

Perchè mi odiano?

di Massimo Gramellini, http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubriche/editoriali/hrubrica.asp?ID_blog=41# Non capisco perché mi odino, ha confessato a don Verzé in pieno trauma da giorno dopo, quando al dolore fisico si accompagna sempre la prostrazione morale. Berlusconi è l’opposto di Cyrano. Quello si disprezzava e, disprezzandosi, odiava essere amato. Silvio si adora, e adorandosi, desidera l’amore altrui, senza distinzioni. Non si rende conto che chi pretende … Continua a leggere

Feltri riabilita (in ritardo) Boffo

E’ inquietante il dietrofront di Feltri sul caso Boffo. Dopo le bordate che lo hanno portato alla dimissione, ecco che feltri riabilita in ritardo l’ex direttore di Avvenire. Nel commento apparso oggi sul suo giornale motiva “candidamente” le motivazioni che lo portarono ad attaccarlo. Fra l’altro scrive: La ricostruzione dei fatti descritti nella nota, oggi posso dire, non corrisponde al … Continua a leggere

Il fraintendimento di Ivan Illich. Quale vita? Non questa

Note a margine dell’intervento di Lucetta Scaraffia su L’Osservatore Romano (http://www.vatican.va/news_services/or/or_quo/cultura/207q04a1.html) di Gabriele Gendusa (http://blog.viottoli.it/2009/09/15/il-fraintendimento-di-ivan-illich-quale-vita-non-questa/) Ogni volta che Ivan Illich [1] apriva bocca temeva di essere frainteso. E molte volte il corso delle cose dimostrò che questa sua preoccupazione era fondata (si pensi agli infuocati dibattiti che seguirono la pubblicazione delle sue due opere più famose: Deschooling Society e Medical … Continua a leggere

Princìpi da osservare e (poi) da predicare

di Dacia Maraini in “Corriere della Sera” del 2 giugno 2009 In un bellissimo racconto di Cechov si narra di un giudice, un uomo severo e intransigente che è intento a educare un figlio bambino dopo che la moglie è morta prematuramente. Non devi dire bugie, ripete al piccolo, non devi comportarti con slealtà, non devi fare il prepotente, non … Continua a leggere

Profughi accompagnati (E.Masina)

di Ettore Masina, LETTERA 141 – aprile-maggio 2009 Chi legge la storia non soltanto sui libri scritti dai vincitori, ma anche ascoltando   i lamenti o i silenzi dei poveri ai quali i mass-media dei potenti tagliano le corde vocali, chi si addentra nei fatti del passato e in quelli della cronaca che viviamo e di cui – lo vogliamo o no … Continua a leggere

Pietà sembra morta per la chiesa e per lo stato

in “il foglio” n. 360 – mensile di alcuni cristiani torinesi del marzo 2009 Abbiamo letto e sentito nelle ultime settimane, in relazione al caso Englaro, parole durissime da parte di organi di stampa cattolici e di autorità della chiesa, anche di altissimo livello, parole giunte fino all’accusa di assassinio e di richiesta di scomunica per tutti coloro che hanno … Continua a leggere

Dottori (lettera di Ettore Masina, febbraio 2009)

Era un mondo di analfabeti il cui linguaggio risultava quasi incomprensibile ai dotti, così come alla plebe incomprensibile (e minaccioso) sembrava l’eloquio dei Signori. Ignoranza e superstizione dominavano le popolazioni, stringevano in una morsa di paura gli abitanti di un’Europa devastata da guerre senza fine e a cui sembrava di avvertire da lontano il galoppo dei cavalli dell’Orda d’Oro. Le … Continua a leggere

Schiavi dell’ateismo

Fonte: www.paoline.it di Alberto Bobbio Gli atei di Genova hanno davvero soldi da buttar via. Settemila euro per fasciare due autobus con un messaggio dove si dice che Dio non esiste. Così, hanno spiegato, anche il cardinale di Genova e presidente della Cei, Angelo Bagnasco, si convince e sta zitto. Ma se la notizia è cattiva, come loro dicono, allora … Continua a leggere

Gli aquiloni di Gaza, lettera di E.Masina, gennaio 2009

di Ettore Masina in “Lettera” n. 138 del gennaio 2009 Vi sono momenti in cui la storia e il vangelo si incrociano e pare si confermino a vicenda. Il 28 dicembre di ogni anno la Chiesa rilegge la pagina del Nuovo Testamento in cui si racconta della strage di bambini di Betlemme ordinata da Erode. La Chiesa definisce quei piccoli … Continua a leggere