I militari e la polizia. Utili? Creano solo disagi. E costano un sacco di soldi

CORRIERE DEL VENETO di Silvano Filippi Secondo le recenti esternazioni del Presidente del Consiglio – e di altri ministri – non solo verrà confermato l’impiego dei militari nelle nostre città, ma addirittura il loro numero verrà decuplicato: 30 mila militari nelle città italiane in ausilio alle forze di polizia. Tanto al fine di realizzare un duplice obiettivo: rinforzare le forze … Continua a leggere

“Da Williamson parole inaccettabili la Chiesa non c’entra”

intervista a Walter Kasper, a cura di Marco Politi in “la Repubblica” del 26 gennaio 2009 «Negare l’Olocausto è inaccettabile e non è assolutamente la posizione della Chiesa cattolica». Il cardinale Walter Kasper, responsabile in Curia per i rapporti ecumenici e il dialogo con l’ebraismo, non usa mezzi termini per bollare le dichiarazioni negazioniste del vescovo lefebvriano Richard Williamson, che … Continua a leggere

CINEMA: box office e GUIDA ai film in circolazione

Fonti:  www.mymovies.it/boxoffice/italia/top20/  http://www.acec.it/  http://trovacinema.repubblica.it/ DA VEDERE: i migliori 10 1.      Milk (3,8/5)      2.      Valzer con Bashir (3.8/5) VISTO: 3.5/5 3.      The Millionaire (3,7/5) VISTO: 4/5 4.      Un matrimonio all’inglese (3.5/5) 5.      Lasciami entrare (3.5/5) VISTO: 2,5/5 6.         Appaloosa (3,4/5) 7.         Vuoti a rendere(3,4/5) 8.      Il bambino con il pigiama a righe (3,4/5) 9.         Tony Manero … Continua a leggere

Il Papa che preferisce dimenticare la Shoah

LA REPUBBLICA, 26.1.09, Pag 1  di Vito Mancuso  Una cosa deve essere chiara: negare che un crimine sia avvenuto significa commetterlo di nuovo. Ed è quello che fa sua eccellenza monsignor Richard Williamson, vescovo lefebvriano ora pienamente cattolico grazie alla clemenza di Benedetto XVI, col negare l´esistenza delle camere a gas e ridurre il numero degli ebrei uccisi a un … Continua a leggere

Papa Giovanni XXIII: “Io troppo ottimista? Gesù era così”

Corriere della Sera, 26.1.09, Pag 29 di Lucia Ceci Un volume di Alberto Melloni su Angelo Roncalli, il pontefice che aprì alla modernità  Un fuori onda catturato dai microfoni Rai il 31 marzo 1962 ci restituisce con freschezza un tratto essenziale dello stile di Giovanni XXIII: «Qualcuno dice, ho sentito dire anche io, che il Papa è troppo ottimista, che non … Continua a leggere

Riccardi: ricomposto uno scisma. Mossa giusta, no ai polveroni

CORRIERE DELLA SERA, Pagg 16 – 17 Riccardi: ricomposto uno scisma. Mossa giusta, no ai polveroni di Gian Guido Vecchi Il fondatore di Sant’Egidio: grande opera di Benedetto XVI. “Rosso Malpelo”: il Pontefice sbaglia, è uno schiaffo al Concilio”. Il museo della Shoah contro il Vaticano Roma – «Il Concilio Vaticano II resta sempre il grande orizzonte della Chiesa. Ricordo … Continua a leggere

Conventi senza frati Cappuccini

Fonte: http://www.repubblica.it/2009/01/sezioni/cronaca/conventi-alberghi/conventi-alberghi/conventi-alberghi.html?ref=hpspr1 Crisi di vocazioni e mutamenti sociali fanno sparire i monasteri dei Cappuccini Gli edifici sono antichi e fanno gola agli imprenditori, a volte diventano complessi di lusso Conventi senza frati Cappuccini e le celle diventano alberghi dal nostro inviato JENNER MELETTI  MODENA – “Pace e bene” e, purtroppo, cemento armato. Resta solo il ricordo, dell’antico convento dei frati … Continua a leggere

Antonelli: dalla famiglia vitamine per la società

Fonte: Avvenire, 25.1.09 <>DOPO CITTA’ DEL MESSICO  «Una famiglia sana produce molti beni per la collettività Al contrario, una famiglia disgregata moltiplica i problemi sociali» A livello ecclesiale è fondamentale la circolazione di esperienze positive perché siano di incoraggiamento I problemi legati all’inverno demografico europeo Necessario rilanciare l’associazionismo capace di «fare» opinione pubblica e di influire sulle decisioni politiche L’insidia … Continua a leggere

Cinquant’anni fa Giovanni XXIII annunciava il Vaticano II

Quel giorno a San Paolo di Marco Roncalli Son poche pagine d’agenda. In esse Giovanni XXIII lasciò riflettere, come in uno specchio, il primo annuncio del concilio. Proprio cinquant’anni fa. Vale la pena rileggerle, riga dopo riga, a sottolineare l’importanza di un anniversario che non passa sotto silenzio. “Nel colloquio con Tardini Segret[ario] di Stato volli assaggiare il suo spirito … Continua a leggere

Le strade del dialogo

di Carlo Molari in “Rocca” n. 2 del 15 gennaio 2009 Il Senatore Marcello Pera fra gli interessanti problemi esaminati nel suo ultimo libro (Perché dobbiamo dirci cristiani. Il liberalismo. L’Europa. L’etica, Mondadori, Milano 2008) ne affronta alcuni di rilevanza teologica. Uno dei più delicati è il tema del dialogo interreligioso, sul quale vorrei soffermarmi dettagliatamente per l’importanza dottrinale e … Continua a leggere