Vinicio Albanesi ai vescovi su Boffo e su tutto

Da: http://www.luigiaccattoli.it/blog/?p=1998#comments

Reverendissimi Padri, in occasione dell’ imminente Consiglio permanente della CEI mi permetto di rivolgermi a voi, a proposito delle recenti vicende dell’informazione cattolica nella nostra Italia. Lo faccio con una lettera aperta, perché il problema riguarda non soltanto cerchie ristrette di cristiani, ma tutta l’opinione pubblica. Vi chiedo parole prudenti, ma chiare: ne ha bisogno l’opinione pubblica e la nostra presenza nel mondo. Arrotarsi in linguaggi di ecclesialese è dannoso.
Un primo aspetto della vicenda riguarda l’attacco al Direttore di Avvenire. Al di là dei dettagli che non conosciamo, è stata colpita una persona per il ruolo che svolgeva. Una risposta dignitosa esige il giudizio che voi date della vicenda. Un parlare esplicito, per rispetto e solidarietà a chi è stato vittima; ma anche un chiarimento di fronte alla contraddizioni che pure si registrano sul fronte ecclesiale: non solo per il rapporto con il governo. La linea in questa vicenda adottata dall’Osservatore Romano è chiaramente in contrasto con la linea editoriale di Avvenire. Non è un’invenzione degli anticlericali, ma è sotto gli occhi di tutti.

Vinicio Albanesi ai vescovi su Boffo e su tuttoultima modifica: 2009-09-15T15:40:52+02:00da borgosotto
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento