SCRIVE IL SEGRETARIO DEI DEMOCRATICI. IL DIRETTORE (di Avvenire) RISPONDE

Avvenire 17.2.10 «Emma, un mattone nella casa comune Pd» Una scelta che non si può sottovalutare  Caro direttore, il tema della presenza dei cattolici del Pd richiede ben altro approfondimento di una breve replica a un articolo. Non posso tuttavia non rispondere al ragionamento che Sergio Soave ha sviluppato martedì 16 febbraio sulle pagine di Avvenire.   Innanzitutto, credo davvero … Continua a leggere

Cristiani sull’orlo dell’ateismo

di Giovanni Reale, CORRIERE DELLA SERA di domenica 14 febbraio 2010 La fede oscurata da primato del sociale e tramonto dell’interiorità  Molti credono di sapere che cosa significhi essere « credenti » e essere «atei», ma in realtà i più in materia hanno idee tutt’altro che chiare e distinte. Un famoso giornalista si presentò a un uomo di grande statura … Continua a leggere

Vietato per «par condicio» il ricordo in tv di Bachelet

Stop alla puntata di ‘A sua immagine’, dedicata al vice presidente del Csm e presidente di Azione cattolica ucciso dalle Br il 12 febbraio 1980. La denuncia: «Parlavo di mio padre, non sono candidato»  La Rai annulla il servizio con l’intervista al figlio deputato DA ROMA GIANNI SANTAMARIA Avvenire 14.2.10 Per un grande italiano non c’è posto nel piccolo schermo … Continua a leggere

Civiltà. Una via per uscire dallo «scontro»

di Gianfranco Ravasi, Avvenire 14.2.10 Tra Samuel Huntington e Hans Küng, si potrebbe dire: nomi simbolici di due attitudini speculari nell’affrontare il dilemma della globalizzazione e del confronto fra le culture. Esiste una «terza via» che sfugga a questi due opposti?   La proposta del presidente del Pontificio Consiglio per la cultura Il fondamentalismo etnocentrico è la negazione della cosiddetta … Continua a leggere

L’ora della religione emotiva (E.Bianchi)

di Enzo Bianchi, La Repubblica, 13 febbraio 2010 Che connotati assume nel nostro mondo occidentale di antica matrice cristiana il “ritorno” della spiritualità, che da più parti si intravede? E cosa può significare questo in una società per altro verso sempre più secolarizzata, in cui sembra prevalere l’affermazione di appartenenza esteriore a una determinata tradizione religiosa – in particolare quella … Continua a leggere

Vittorio Bachelet a trent’anni dalla sua uccisione. Mio padre

di Giovanni Bachelet Università di Roma La Sapienza “Il Signore disse a Gedeone:  “La gente che è con te è troppo numerosa, perché io metta Madian nelle sue mani; Israele potrebbe vantarsi dinanzi a me e dire:  La mia mano mi ha salvato. Ora annunzia davanti a tutto il popolo:  Chiunque ha paura e trema, torni indietro”” (Giudici, 7, 1-3). … Continua a leggere

Eluana un anno dopo

Una persona, non un’icona o una bandiera di Claudio Magris, Corriere della Sera 10.2.10 Dopo una battaglia perduta, disse Wellington cavalcando la sera fra i cadaveri di Waterloo, la cosa più orribile è una battaglia vinta. Ogni Te Deum che glorifica una sconfitta inflitta a un nemico e ringrazia Dio, declassandolo a complice alleato, è blasfemo: l’unica preghiera, in circostanze … Continua a leggere

Caso Boffo. Comunicato della Segreteria di Stato della Santa Sede / Comunicato della Presidenza della Cei

Avvenire 10.2.10 Dal 23 gennaio si stanno moltiplicando, soprattutto su molti media italiani, notizie e ricostruzioni che riguardano le vicende connesse con le dimissioni del direttore del quotidiano cattolico italiano «Avvenire», con l’evidente intenzione di dimostrare una implicazione nella vicenda del direttore de «L’Osservatore Romano», arrivando a insinuare responsabilità addirittura del cardinale segretario di Stato. Queste notizie e ricostruzioni non … Continua a leggere

Bertone, Bagnasco e la guerra vaticana

Di Albertio Statera, LA Repubblica 9.2.10 L’inchiesta   ROMA SANTA Maria Goretti, contadina uccisa dodicenne nel 1902 dopo un tentativo respinto di stupro, incolpevolmente,o forse per diretta volontà dello Spirito Santo, ha fatto pullulare i sopiti complotti ecclesiali che ormai da mesi scuotono nel profondo la Chiesa romana, monarchia assoluta di tipo elettivo, nella quale «ci si morde e ci … Continua a leggere

Triste ma distante (il Vaticano e il caso Boffo-Feltri-Vian)

di Marco Politi (il Fatto Quotidiano, 5 febbraio 2010) Benedetto XVI è amareggiato. Segue infastidito il verminaio del caso Feltri-Osservatore e lavora al suo libro su Gesù. Ma Ferrara sul Foglio minaccia: la decapitazione di Vian è questione di giorni. Intanto la Curia vive un clima di disorientamento totale, nave senza nocchiero in una mefitica bonaccia. Sembra far parte del … Continua a leggere