Il diavolo e i vergini di Dio

Risposta a Merlo sul “prete lupo”, la sessuofobia cattolica e il pansessualismo

Davvero “don Riccardo si è ammalato ed è diventato una povera belva praticando gli insegnamenti sessuomaniaci della chiesa”, come ha scritto ieri su Repubblica Francesco Merlo? Davvero la sua storia di “prete-bestia” (una prima occorrenza, temiamo, nella titolazione dei giornali italiani, che abbatte la soglia dell’“orco”) è “il culmine, il punto di non ritorno della sessuo-teologia italiana”, perché “nel catalogo della sessuofobia cattolica nazionale non c’era ancora il prete-diavolo”?

di Maurizio Crippa, http://www.ilfoglio.it/soloqui/8920 (per abbonati)

***

Maledetti genitali. La dura battaglia della chiesa per la castità

Un cardinale parla di sessualità ai seminaristi. E lancia una sfida al mondo contemporaneo, alla sua sottomissione agli istinti e all’infelice “destrutturazione psicoaffettiva” della personalità umana

 Pubblichiamo il testo della lezione tenuta martedì 10 maggio 2011 dal cardinale prefetto della congregazione per il Clero alla Facoltà teologica dell’Italia settentrionale di Torino su invito dei seminaristi di tutte le diocesi piemontesi alla presenza dell’episcopato della regione, dei formatori e dei docenti. In fondo alla pagina storici, laici e un sacerdote prendono posizione sulla “questione genitale”.

Cari confratelli, carissimi seminaristi…

 

http://www.ilfoglio.it/soloqui/8847 (testo completo)

Leggi Maledetti genitali. La dura battaglia della chiesa per la castità di Mauro Piacenza –

Leggi Quesito genitale: e se la morale fabbricasse solo preti impermeabili? di Camillo Langone

http://www.francescomerlo.it/?p=222

Il diavolo e i vergini di Dioultima modifica: 2011-06-03T13:20:22+02:00da borgosotto
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento