Messaggio del Papa per la 45^ Giornata Mondiale della Pace

Educare i giovani alla giustizia e alla pace 1. L’inizio di un nuovo Anno, dono di Dio all’umanità, mi invita a rivolgere a tutti, con grande fiducia e affetto, uno speciale augurio per questo tempo che ci sta dinanzi, perché sia concretamente segnato dalla giustizia e dalla pace. Con quale atteggiamento guardare al nuovo anno? Nel Salmo 130 troviamo una … Continua a leggere

I silenzi del priore di Bose

http://magister.blogautore.espresso.repubblica.it/2011/09/07/i-silenzi-del-priore-di-bose/ L’ultimo numero del mensile dei paolini “Jesus” ha dedicato la copertina e un trionfale dossier di 33 pagine alla comunità di Bose e al suo fondatore e priore Enzo Bianchi. Nei rilanci che il dossier ha avuto sui media, la maggiore evidenza è stata data a un lamento che Bianchi canta e ricanta da anni: sull’afonia del laicato. In … Continua a leggere

La fede e la festa

di Gian Guido Vecchi, Corriere della Sera, 31.8.11 Dopo Madrid, un altro megaraduno con il Congresso eucaristico nazionale. “I cristiani, patrimonio per la società”.  «In questo tempo dell’assenza di Dio, quando la terra delle anime è arida e la gente ancora non sa da dove venga l’acqua viva, chiediamo al Signore che Egli si mostri». Le parole solenni di Benedetto … Continua a leggere

Il professor Ratzinger? Troppo buono

WWW.CHIESA.ESPRESSONLINE.IT di venerdì 26 agosto 2011 di Sandro Magister A un primo esame tende a promuovere tutti, anche quei gruppi e movimenti che poi gli daranno grosse delusioni. Tre casi di scuola: i neocatecumenali, i monaci di Vallechiara, gli Araldi del Vangelo.   Come è loro tradizione, i neocatecumenali hanno preso parte in gran numero alla Giornata Mondiale della Gioventù di … Continua a leggere

Milano/ Scola Arcivescovo,3 mesi consultazioni con sponsor il Papa

Altri candidati come Ravasi e Ambrosio non hanno passato vaglio E’ giunto dopo lunghi mesi di consultazioni e dibattiti l’annuncio pubblico della nomina da parte di Papa Benedetto XVI del Cardinale Angelo Scola a nuovo Arcivescovo di Milano, successore nella cattadra di Sant’Ambrogio e San Carlo Borromeo di Carlo Mario Martini e Dionigi Tettamanzi. La corsa alla successione, per la … Continua a leggere

A trent’anni dall’attentato a Giovanni Paolo II

Molto di più di ciò che appare http://www.osservatoreromano.va/portal/dt?JSPTabContainer.setSelected=JSPTabContainer%2FDetail&last=false=&path=/news/editoriali/2011/110q11-Molto-di-pi–di-ci–che-appare.html&title=Molto di più di ciò che appare&locale=it Dopo trent’anni dall’attentato che quasi costò la vita a Giovanni Paolo II è giunto il momento di tentare un bilancio storico, e non solo di ripercorrere i momenti di sgomento e angoscia che l’hanno accompagnato o di cercare di fare luce sui mandanti. È importante infatti … Continua a leggere

Il lato femminile di Dio. L’altra metà della Chiesa

di Laura Badaracchi e Iacopo Scaramuzzi, Jesus, maggio 2011 Ai margini dei centri decisionali, ma nel cuore della vita della Chiesa, le donne vivono un evidente paradosso. In una Chiesa ancora declinata al maschile cercano spazi di parola e di ascolto. Ma si fatica a rinnovare sul serio il terreno delle comunità ecclesiali. Le donne non possono «fare da commentatore. … Continua a leggere

Il precursore della memoria

di Enzo Bianchi, Avvenire, 24 aprile 2011 Uno dei modi più consoni per fare memoria di Giovanni Paolo II in occasione della sua beatificazione mi pare quello di rievocare il suo magistero – in parole, gesti e azioni – proprio sulla purificazione della memoria, cioè sullo sforzo compiuto personalmente e fatto compiere alla chiesa per rileggere le vicende del passato … Continua a leggere

Karol e quel mistero di Fatima

di Marco Invernizzi, 30.4.11, http://www.labussolaquotidiana.it/ita/articoli-karol-e-quel-misterodi-fatima-1735.htm Sono “sue” parole, con le quali Giovanni Paolo II spiegherà il senso dell’intervento materno di Maria SS.ma in occasione dell’attentato del 13 maggio 1981, con il quale la Madonna gli salva la vita per portare a compimento la missione che Dio gli aveva affidato: così si pronuncerà in particolare durante il pellegrinaggio a Fatima nel … Continua a leggere