La sana religione

di Vittorio Emanuele Parsi Tratto da La Stampa del 12 maggio 2009 La prima parte del pellegrinaggio di Benedetto XVI in Terrasanta, quella più specificamente incentrata sui rapporti con l’islam, si è conclusa come meglio non sarebbe stato possibile. Accolto da un re, Abdallah di Giordania, che ha legato il destino politico suo personale, quello della dinastia e quello del … Continua a leggere

Benedetto XVI sul crinale del Monte Nebo (E.Bianchi)

di Enzo Bianchi, LA STAMPA di domenica 10 maggio 2009   Sul Monte Nebo – là dove «Mosè, servo del Signore, morì sulla bocca del Signore» dopo aver contemplato la terra tanto attesa e aver sperimentato al contempo l’impossibilità a procedere oltre – è simbolicamente iniziato il pellegrinaggio di papa Benedetto XVI in Terrasanta. Un monte che è crinale tra … Continua a leggere

Sulla soglia l’ora della grande visione

di Andrea Riccardi, AVVENIRE di domenica 10 maggio 2009 Passo maturato nel dolore   Alle porte della Terra Santa, sul monte Nebo, nel territorio del regno arabo di Giordania, Benedetto XVI ha guardato al di là del Giordano. Non ha visto solo la situazione politica, una lotta che dura da più di sessant’anni, mentre la pace sperata sembra ancora difficile. … Continua a leggere

La mediazione di Benedetto

di Abraham B. Yehoshua, LA STAMPA, 11.5.09  E’ la terza volta che un Pontefice visita Israele. Questa visita però non potrà assomigliare a quella di dieci anni fa di Giovanni Paolo II, un Papa amato da tutti, anche nello Stato ebraico, per le sue vicende personali durante la Seconda guerra mondiale, per il contributo spirituale al movimento polacco Solidarnosc e … Continua a leggere

Religione e ragione al servizio del bene comune

Scritto da L’Osservatore Romano    Non è la religione all’origine della divisione nel mondo, ma la sua “manipolazione ideologica, talvolta a scopi politici”. Il Papa lo denuncia chiaramente durante l’incontro di sabato mattina, 9 maggio, all’esterno della moschea Al-Hussein Bin Talal di Amman, invitando tutti i credenti a “essere fedeli ai loro principi” per dare pubblica “testimonianza di tutto ciò … Continua a leggere

Ratzinger in Terra santa, pellegrino del coraggio

di Luigi Accattoli [08 maggio 2009] http://www.liberal.it/primapagina/accattoli_2009-05-08.aspx Caro direttore, il Papa parte per la Terra Santa e il mondo si chiede che cosa mai potrà venire da questa sortita del “pellegrino di pace” in una situazione di guerra. Non poteva attendere – come ha chiarito ai suoi collaboratori – perché è proprio a quella mancanza di pace che egli intende … Continua a leggere

La Terra Santa di Ratzinger e quella di Wojtyla

di Joaquìn Navarro-Valls, LA REPUBBLICA, 7.5.09  Domani Benedetto XVI inizierà il suo lungo pellegrinaggio in Terra Santa che durerà un´intera settimana. Si tratta di una tappa storica nei rapporti tra cristiani, ebrei e musulmani, un appuntamento importante che arriva in un momento cruciale del suo Pontificato e della vicenda mediorientale. Sembra passato poco tempo da quando il 26 marzo del … Continua a leggere

L’elogio della coscienza di B-XVI darà fastidio soprattutto nella chiesa

di Roberto de Mattei, IL FOGLIO, 5.5.09 Il libro sul percorso intellettuale di Ratzinger   Il vero dibattito aperto da ”L’elogio della coscienza” di Benedetto XVI è destinato a svolgersi all’interno della chiesa, dove il Papa-teologo è sottoposto a un acceso fuoco incrociato. I progressisti vi vedranno una nuova pietra di ostacolo lanciata contro il “dialogo” ecumenico, gli ultralefebvriani, un … Continua a leggere