Crisi. Una risposta solidale (D.Tettamanzi)

di Dionigi Tettamanzi, vescovo di Milano, Avvenire 17.5.09 Perché di fronte alla situazione drammatica dell’economia internazionale, che significa nel concreto e per moltissime persone la perdita del posto di lavoro e l’angoscia di fronte al futuro, la comunità cristiana è interpellata in prima persona. Una riflessione dell’Arcivescovo di Milano Sono tante le domande che come Vescovo mi pongo di fronte … Continua a leggere

Terra Santa – Magister: così l’impolitico Benedetto XVI ha posto le condizioni della pace e deluso i laicisti

intervista a Sandro Magister Tratto da Il Sussidiario.net il 15 maggio 2009 L’occasione è ghiotta e l’Economist non se la lascia sfuggire. “Un capitolo di gaffe: la visita del papa in Terra Santa – titola il settimanale britannico – ha aggiunto un altro disastro nelle pubbliche relazioni alla lista già esistente”. Anche ammesso che le ragioni profonde che hanno indotto … Continua a leggere

La svolta di Benedetto

di Ignazio Ingrao, PANORAMA di giovedì 21 maggio 2009 In Terra Santa il Pontefice ha voluto promuovere il “dialogo trilaterale” fra religioni e denunciare ingiustizie e violenze compiute in nome di Dio. Sostenuto da un team d’eccezione: la squadra di Wojtyla  Comincia da Gerusalemme la svolta di Benedetto XVI. Il viaggio pellegrinaggio in Terra santa segna un punto di non … Continua a leggere

A Gerusalemme e Betlemme. Dove “toccare” i fondamenti della fede

Benedetto XVI esorta i cristiani a non abbandonare la Terra Santa. “Lì c’è posto per tutti”, dice. Per due popoli e per due Stati in pace tra loro. E per le tre religioni di Abramo, unite nel servizio della famiglia umana di Sandro Magister, http://chiesa.espresso.repubblica.it/articolo/1338409    ROMA, 14 maggio 2009 – Benedetto XVI ha trascorso l’intera giornata di mercoledì nei … Continua a leggere

Il Papa: «I muri possono essere abbattuti»

di Gian Guido Vecchi, CORRIERE DELLA SERA, 14.5.09 La posizione vaticana sulla questione mediorientale non era mai stata affermata in maniera così netta. Il Pontefice ai palestinesi: «Sì allo Stato indipendente». Peres: fermiamo le barriere Betlemme – E’ un attimo, prima che s’alzi a parlare un tizio sposta il piccolo palco d’un metro, ecco, così l’inquadratura è perfetta: la figura … Continua a leggere

La sana religione

di Vittorio Emanuele Parsi Tratto da La Stampa del 12 maggio 2009 La prima parte del pellegrinaggio di Benedetto XVI in Terrasanta, quella più specificamente incentrata sui rapporti con l’islam, si è conclusa come meglio non sarebbe stato possibile. Accolto da un re, Abdallah di Giordania, che ha legato il destino politico suo personale, quello della dinastia e quello del … Continua a leggere

Perché dobbiamo dire grazie allo straniero che è tra noi

di Dionigi Tettamanzi, LA REPUBBLICA, 11.5.09 Mi verrebbe d’iniziare con l’antica citazione biblica: “Amate dunque il forestiero, poiché anche voi foste forestieri nel paese d’Egitto” (Deuteronomio 10,19). Come a dire, che il fenomeno migratorio, sia pure in modalità e intensità diverse, accompagna sempre la storia dei popoli. E che esso deve suscitare, come prima e più immediata forma di solidarietà, … Continua a leggere

La Chiesa e i migranti. Gelo sul governo

di Luigi Accattoli e Mariolina Iossa, CORRIERE DELLA SERA, 11.5.09 Respinti altri barconi. Le critiche della Cei  Roma – La «pluralità è un valore», dice monsignor Mariano Crociata, segretario generale della Cei. Il giorno dopo le parole di Berlusconi sull’Italia multietnica, la Chiesa, che ha criticato duramente nei giorni scorsi la politica della fermezza con la quale il governo sta … Continua a leggere

Religione e ragione al servizio del bene comune

Scritto da L’Osservatore Romano    Non è la religione all’origine della divisione nel mondo, ma la sua “manipolazione ideologica, talvolta a scopi politici”. Il Papa lo denuncia chiaramente durante l’incontro di sabato mattina, 9 maggio, all’esterno della moschea Al-Hussein Bin Talal di Amman, invitando tutti i credenti a “essere fedeli ai loro principi” per dare pubblica “testimonianza di tutto ciò … Continua a leggere

La Terra Santa di Ratzinger e quella di Wojtyla

di Joaquìn Navarro-Valls, LA REPUBBLICA, 7.5.09  Domani Benedetto XVI inizierà il suo lungo pellegrinaggio in Terra Santa che durerà un´intera settimana. Si tratta di una tappa storica nei rapporti tra cristiani, ebrei e musulmani, un appuntamento importante che arriva in un momento cruciale del suo Pontificato e della vicenda mediorientale. Sembra passato poco tempo da quando il 26 marzo del … Continua a leggere