Una chiesa della precarietà, bel segno dei nostri tempi

 di Enzo Bianchi  in “Jesus” del dicembre 2009 Oggi, e non solo in campo economico e occupazionale, si parla sempre più spesso di «precarietà», termine che etimologicamente contiene il significato di ciò che è ottenuto con la preghiera (prex), dunque frutto della grazia, ma indica ormai e soprattutto ciò che è provvisorio, non garantito per sempre Tutto ciò che l’uomo … Continua a leggere